Soffia il vento della libertà sull’anti concorrenziale Rc auto con scatola nera

Oggi gli automobilisti hanno due scelte. La Rc auto normale o quella con la scatola nera, se la compagnia dà l’ok. La seconda non dà diritto a nessuno sconto iniziale. La riduzione tariffaria arriva solo dall’annualità numero due, ossia dal rinnovo: se il guidatore è virtuoso, prudente, come rilevato da black box e satelliti, insomma se piace all’impresa assicuratrice, allora questa concede un mini taglio rispetto al prezzo del primo anno. Conseguenza: il consumatore resta imprigionato. Perché dice: mi son fatto piazzare la scatola nera e non ho ottenuto neppure lo straccio di un centesimo di euro di sconto, adesso sto qui e vediamo cosa succede. Così però ciao ciao alla libera concorrenza nel libero mercato: il cliente sta in una sorta di gabbia, neppure dorata.

Il governo Meloni ha preso in esame questa brutta questione. Ha allo studio una soluzione: un intervento normativo per introdurre la portabilità dei dati telematici registrati dalle scatole nere. Alternativa: un set di dati portabili regolando le modalità di trasmissione degli stessi dati tra i vari operatori del settore. Il beneficio? Il consumatore sceglierà ogni anno l’offerta più conveniente sul mercato, preservando e mantenendo i dati personali.

È un micro passo avanti: soffia di lontano il vento della libertà sull’anti concorrenziale Rc auto con scatola nera. La quale è contro i basilari princìpi del libero mercato anche per una seconda ragione: la polizza con black box include la canalizzazione forzata illecita, con clausole vessatorie. Tu automobilista, fai riparare la vettura dal carrozziere convenzionato, otterrai il rimborso pieno; se ti rivolgerai all’indipendente, scatteranno franchigie in euro e scoperti in percentuale. Cavilli non previsti dalla legge Concorrenza 2017 né dal buon senso.

Ecco perché è un bene che ci sia un primo timido passo verso la riforma della Rca con scatola nera. Avete e sempre avrete il diritto di rivolgervi al network d’elite di Mio Carrozziere, riparatori indipendenti, la crème degli indipendenti. Fatelo già da oggi, abbandonando formule aleatorie e misteriose.

La Rca con scatola nera, canalizzante e anti concorrenziale, è così inutile che presso il Garante dei prezzi, a metà febbraio, si è riunita la Commissione di allerta rapida sui prezzi delle polizze auto. Obiettivo: per fare il punto con le principali istituzioni, i protagonisti del mercato e gli stakeholder del comparto per la predisposizione delle principali azioni di intervento. Si è capito che la garanzia con black box non porta da nessuna parte i consumatori, ma crea benefici solo alle compagnie.

Published On: 15/04/2024 Categories: Uncategorized

Cerca la carrozzeria più vicina a te per maggiori informazioni e per un preventivo gratuito.

TROVA LA CARROZZERIA MIOCARROZZIERE
PIÙ VICINO A TE

RICHIEDI INFORMAZIONI

    Dichiaro di aver preso visione e autorizzo il trattamento dei dati personali l'informativa sulla privacy.